In un articolo precedente ti ho chiarito che quando sceglierai di iniziare il tuo viaggio dell’eroe, staccandoti dal 90% delle persone che si accontenta di vivere nella mediocrità, loro non lo capiranno. E la prima cosa che faranno sarà quella di attaccarti.

Il branco ti attaccherà. A loro non piace quando uno decide di staccarsi ed abbandonare il branco. Accade come ai granchi.

I granchi hanno l’agilità e la forza per uscire da qualsiasi trappola che l’uomo ha impostato per loro. Hanno sviluppato questa agilità ed abilità uscendo e entrando dai coralli e da ogni ostacolo che trovano sul fondo marino.

Eppure ne pescano migliaia ogni volta con delle semplici gabbie immerse nelle acque dei nostri mari. Perché?

Perché i granchi hanno una qualità comune anche all’uomo.
Ecco cosa accade. Preparano questa grande gabbia metallica e inseriscono al suo interno delle esche. Poi la calano in acqua.

Un granchio nota l’esca ed entra nella gabbia per mangiare.
A stretto giro altri granchi entrano per partecipare al banchetto fino a quando la gabbia è piena zeppa di granchi. Anche se il cibo è finito, il solo vedere che c’è una festa, fa scattare in altri granchi l’istinto di entrare nella gabbia.

Ora, se uno dei granchi ha la grande idea di capire che non c’è più nulla da mangiare e vuole uscire dalla gabbia, gli altri granchi lo fermeranno, fino a staccargli le zampe e ad ucciderlo se decidesse di persistere.

Poi quando la gabbia è ormai piena i pescatori tirano su la gabbia e i granchi sono già diretti nei migliori ristoranti del porto più vicino

Bene, le persone si comportano allo stesso modo.
Seguono la massa. Fanno quello che fanno gli altri. Frequentano i luoghi che frequentano tutti. Seguono le stesse cose alla moda e popolari. 

E se qualcuno decide di allontanarsi non lo ammazzeranno come accade per i granchi, ma useranno armi più sottili e strategiche per attaccarli. 

E questo che accadrà una volta che inizierai il tuo viaggio dell’eroe. Quando capiranno che ti stai allontanando dal branco useranno armi mentali come:

  • il dubbio
  • il sarcasmo
  • le insinuazioni
  • ti prenderanno in giro

Cercheranno di paralizzarti emotivamente e spesso riusciranno ad uccidere il tuo sogno.

Quindi attento ai granchi. Sei circondato. Sono tutti intorno a te.
Sono i tuoi colleghi, i tuoi amici, i tuoi parenti e in alcuni casi anche il tuo partner.

Perché fanno così? In fondo sono persone importanti per la tua vita e nella maggior parte dei casi dimostrano ogni giorno quanto ti vogliano bene.

La ragione del loro comportamento è che li stai facendo sentire sbagliati o addirittura cattivi. Non riguarda te o il tuo sogno, ma riguardo loro. Se pensano a le persone di successo che guardano sulle riviste e in TV, provano anche ammirazione per loro, ma se qualcuno del loro gruppo di pari esce del gruppo per cercare il successo, a loro non piace. 

Il loro ego diventa vendicativo. Non hanno il coraggio di uscire dal branco e per loro è più facile metterti in ridicolo ed attaccarti che unirsi a te nel tuo viaggio.

Quindi cosa fai? Li dovrai comprendere e amarli comunque. Non si tratta di te, ma riguarda loro. Ma allo stesso tempo dovrai comunque non permettere di paralizzare il tuo stato emotivo o ammazzare il tuo sogno.

Ecco il consiglio che posso darti su come gestire queste situazioni.
Considera questa regola: dai importanza solo alle persone che sei sicuro assisteranno alla tua sepoltura e che piangeranno al tuo funerale. Si, hai capito bene. La maggior parte delle persone che va ad un funerale la massimo va in chiesa o forse percorrerà una parte del corteo funebre e non piange la dipartita della persona defunta.

Le persone che piangono e assistono alla sepoltura al cimitero sono sempre 10-15 persone al massimo. Bene. Queste sono le persone a cui dovresti dare importanza e considerare nelle scelte importanti della tua vita.

Un’altra cosa su cui devo metterti in guardia è quando le persone ti prendono in giro, ti criticano e starai male per questo. Sei umano. L’unica cosa che puoi fare è ridurre il tempo di recupero.

Perché non è se verrai abbattuto, non è se vuoi o altro. È quanto tempo ci metti per rialzarti e proseguire il tuo viaggio. Devi lavorare per accorciare al massimo questo tempo. Il tempo ideale da raggiungere è tra i 20 secondi e i 20 minuti.

La media è di due settimane. Tu devi arrivare a 20 secondi.
Quindi fa male, sei umano, quindi la prossima volta prenditi da 20 secondi a 20 minuti per piangere come un bambino, e poi rialzati e riprendi il tuo viaggio.

L’unica cosa che puoi controllare e su cui puoi agire è il tempo di recupero, quindi lavora su quello. Da 20 secondi a 20 minuti. Afferra e fa tuo questo concetto. Non puoi controllare ciò che dicono e non puoi controllare come ti senti. 

Questi sono i tuoi momenti di grandezza. Quando cadi e ti rialzi subito. Il successo è la ricompensa per restare in piedi nei momenti di sfida.

Scopri il primo percorso in Italia sui Principi del Successo, che ti aiuta a partire da dove sei per arrivare dove vuoi. Con questo percorso imparerai:

  • come riprogrammare la tua mente per il successo
  • come definire al meglio i tuoi obiettivi
  • come affrontare e superare i tuoi blocchi e le tue paure
  • come seguire la via disciplinata del meno
  • come sviluppare abitudini di successo
  • come essere costanti e perseveranti per raggiungere e mantenere il successo
  • e tanto altro

Registrati alla lista d’attesa per accedere in anteprima e in più puoi scaricare GRATIS la Guida ai Principi del Successo.

Vai qui 👉 https://www.iprincipidelsuccesso.com

ULTIMI ARTICOLI

  1. Contemplazione Stoica®
In un mondo spesso turbolento e stressante, la ricerca della pace interiore diventa una priorità essenziale per il benessere personale. La filosofia stoica, con la sua enfasi su virtù, razionalità e autocontrollo, offre strumenti preziosi per coltivare una tranquillità duratura che può influenzare profondamente la nostra qualità di vita. In questo articolo, esploreremo come la […]
  1. Success Mindset
L’inizio di ogni nuova giornata offre un’opportunità unica per impostare le nostre intenzioni, riflettere sui nostri principi e abbracciare pienamente il momento presente. La pratica della contemplazione stoica al risveglio mattutino può trasformare questo momento quotidiano in un rito di preparazione mentale e spirituale, arricchendo la nostra vita con saggezza e serenità. Questo articolo esplora […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Stoicismo
Nel percorso tumultuoso della vita moderna, trovare e mantenere un nucleo di virtù stabili può sembrare una sfida ardua. La filosofia stoica, con le sue radici profonde nell’antichità, ci offre una bussola per navigare le tempeste della vita quotidiana attraverso la pratica delle virtù. Questo articolo esplorerà come la contemplazione stoica possa aiutarci a vivere […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Produttività
Nel mondo moderno, caratterizzato da ritmi incessanti e da una costante ricerca di efficienza, aumentare la propria produttività è diventato un obiettivo centrale per molti. Tuttavia, la chiave per una produttività sostenibile e significativa risiede non solo nell’ottimizzazione dei processi, ma anche nella qualità delle nostre azioni e nella chiarezza dei nostri obiettivi. La contemplazione […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Scopo
Trovare e mantenere la concentrazione sul proprio scopo di vita è una sfida che molti affrontano nel corso dell’esistenza. La contemplazione stoica, una pratica filosofica radicata nell’antica Grecia e Roma, offre strumenti preziosi per scoprire, affinare e perseguire il proprio scopo con chiarezza e determinazione. Questo articolo esplora come la contemplazione stoica può illuminare e […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Definizione degli Obiettivi
Nel perseguimento del successo personale e professionale, la definizione di obiettivi chiari e realizzabili è fondamentale. Tuttavia, in questo processo, è essenziale non perdere di vista i principi che danno significato alla nostra esistenza. La contemplazione stoica, una pratica radicata nella filosofia antica, offre un quadro prezioso per allineare la definizione degli obiettivi con valori […]