C’è solo un modo per evitare le critiche: non fare nulla, non dire nulla e non essere nulla.
Aristotele

Nessuno conosce il percorso ideale per raggiungere il successo. Bisogna scoprirlo sperimentando varie soluzioni, guardando ai risultati e analizzando i feedback del nostro operato.

Quando insegui qualcosa di nuovo intraprendi le azioni più intelligenti che conosci. Poi chiedi feedback per capire cosa funziona e cosa no.

Se impari a chiedere, ad apprezzare, a valutare e a rispondere efficacemente ai feedback ti avvicinerai più velocemente e facilmente ai tuoi obiettivi.

I Feedback

I feedback sono pareri, giudizi, interpretazioni del tuo operato. Rivelano l’esperienza effettiva che l’altro fa rispetto al tuo lavoro.

Avere feedback è importantissimo per capire se stai procedendo nella direzione giusta. Quando operiamo diamo per scontato che il nostro messaggio arrivi chiaro al destinatario. Non sempre è così!

Quando chiedere i feedback

I feedback sono importanti sempre: prima di iniziare un’attività, nel corso di un’attività, quando le cose vanno male, ma anche quando le cose vanno bene.

Possono infatti aiutarti nell’organizzare un nuovo progetto centrando le esigenze dei tuoi clienti, ma anche nel migliorarlo quando le cose vanno male o perfezionarlo quando vanno bene.

Di certo i feedback sono fondamentali quando le cose non vanno come vorresti. Chiederli in quei momenti ti aiuta a trasformare errori e problemi in opportunità di apprendimento, crescita e cambiamento.

Feedback positivi e feedback negativi

I feedback sono di due tipi: positivi o negativi. Ovviamente preferirai quelli positivi.

Ricorda però che quando diamo un feedback tendiamo a evidenziare ciò che manca, ciò che potrebbe soddisfare meglio le nostre esigenze, piuttosto che i tratti positivi del servizio/prodotto in esame.

I feedback positivi possono lusingarti e ti dimostrano che stai facendo bene. Quelli negativi possono demotivarti, ma ti fanno anche vedere come viene percepito il tuo lavoro stimolandoti a trovare soluzioni nuove.

Feedback correttivo

Tendiamo a non apprezzare i feedback negativi perché possono scoraggiarci, farci arrabbiare, demotivare. Così facendo spesso guardiamo solo una parte della medaglia, ci soffermiamo anche noi sui soli aspetti negativi del feedback, non considerando che il feedback negativo ci fornisce informazioni preziose.

Per avere successo devi cominciare a vedere il feedback negativo come un feedback correttivo, un’opportunità di miglioramento che ti riporta sulla retta via.

Cambia atteggiamento

Quando ti trovi di fronte a feedback negativi non arrenderti, non arrabbiarti, non prendertela con il tuo interlocutore, non ignorarlo.

Cambia le tue risposte: fa’ tesoro delle sue critiche e usale a tuo vantaggio.

Usa il feedback a tuo vantaggio

I feedback sono pareri, giudizi, interpretazioni del tuo operato. Rivelano l’esperienza effettiva che gli altri fanno rispetto al tuo lavoro. Avere feedback ti fa capire se stai procedendo nella direzione giusta.

Ci sono molti modi per rispondere ai feedback: alcuni funzionano, avvicinandoti ai tuoi obiettivi, e altri no. Devi imparare a rispondere nel modo giusto, senza crollare, arrabbiarti o bloccarti.

Il feedback deve essere una guida che ti aiuta ad adeguarti e a raggiungere più rapidamente i tuoi obiettivi.

Marco Mignogna
Canfield Certified Trainer & Founder di Apri la Mente e La Scienza del Successo
Segui su Facebook

“Usa il feedback a tuo vantaggio” è l’undicesimo principio del successo. 
Scopri il primo percorso in Italia ispirato ai Principi del Successo, che ti aiuta a partire da dove sei per arrivare dove vuoi.

Le iscrizioni riaprono il 30 Agosto 2021 e i posti sono limitati.

Registrati alla lista d’attesa per accedere in anteprima e in più puoi scaricare GRATIS la Guida ai Principi del Successo.

Vai qui 👉 https://www.iprincipidelsuccesso.com

ULTIMI ARTICOLI

  1. Contemplazione Stoica®
In un mondo spesso turbolento e stressante, la ricerca della pace interiore diventa una priorità essenziale per il benessere personale. La filosofia stoica, con la sua enfasi su virtù, razionalità e autocontrollo, offre strumenti preziosi per coltivare una tranquillità duratura che può influenzare profondamente la nostra qualità di vita. In questo articolo, esploreremo come la […]
  1. Success Mindset
L’inizio di ogni nuova giornata offre un’opportunità unica per impostare le nostre intenzioni, riflettere sui nostri principi e abbracciare pienamente il momento presente. La pratica della contemplazione stoica al risveglio mattutino può trasformare questo momento quotidiano in un rito di preparazione mentale e spirituale, arricchendo la nostra vita con saggezza e serenità. Questo articolo esplora […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Stoicismo
Nel percorso tumultuoso della vita moderna, trovare e mantenere un nucleo di virtù stabili può sembrare una sfida ardua. La filosofia stoica, con le sue radici profonde nell’antichità, ci offre una bussola per navigare le tempeste della vita quotidiana attraverso la pratica delle virtù. Questo articolo esplorerà come la contemplazione stoica possa aiutarci a vivere […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Produttività
Nel mondo moderno, caratterizzato da ritmi incessanti e da una costante ricerca di efficienza, aumentare la propria produttività è diventato un obiettivo centrale per molti. Tuttavia, la chiave per una produttività sostenibile e significativa risiede non solo nell’ottimizzazione dei processi, ma anche nella qualità delle nostre azioni e nella chiarezza dei nostri obiettivi. La contemplazione […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Scopo
Trovare e mantenere la concentrazione sul proprio scopo di vita è una sfida che molti affrontano nel corso dell’esistenza. La contemplazione stoica, una pratica filosofica radicata nell’antica Grecia e Roma, offre strumenti preziosi per scoprire, affinare e perseguire il proprio scopo con chiarezza e determinazione. Questo articolo esplora come la contemplazione stoica può illuminare e […]
  1. Contemplazione Stoica®
  2. Definizione degli Obiettivi
Nel perseguimento del successo personale e professionale, la definizione di obiettivi chiari e realizzabili è fondamentale. Tuttavia, in questo processo, è essenziale non perdere di vista i principi che danno significato alla nostra esistenza. La contemplazione stoica, una pratica radicata nella filosofia antica, offre un quadro prezioso per allineare la definizione degli obiettivi con valori […]