Dato che morire è sorte comune e simile per tutti,
più felice è morire non tardi ma con gloria.

Musonio Rufo

Il meno conosciuto fra i quattro grandi stoici romani, Gaio Musonio Rufo, fu il caposcuola di un circolo filosofico-letterario di impronta stoica. Non avendo lasciato nulla di scritto, sappiamo ben poco della sua vita e dei suoi insegnamenti.

Fortunatamente, è possibile ricavare i princìpi della sua predicazione filosofica dalle diatribe raccolte da un suo discepolo di nome Lucio. Musonio fu fautore di una filosofia pragmatica e vissuta; riteneva infatti che:

Come in un discorso di medicina non c’è nulla di utile, nel caso in cui non sappia condurre il corpo umano alla salute, così, se un filosofo fa un ragionamento o lo insegna, neppure in esso c’è alcuna utilità, qualora non porti alla virtù dell’anima umana.

Offrì consigli dettagliati sulle abitudini alimentari, sulla vita sessuale, su come vestirsi in maniera appropriata e su come comportarsi nei confronti dei propri genitori. Riteneva che la filosofia, oltre che estremamente pratica, dovesse essere anche universale, e che sia le donne che gli uomini potessero in egual misura trarre benefici dall’istruzione e dallo studio della filosofia.

Musonio Rufo è stato il più illustre maestro stoico del tempo ed ebbe una certa influenza anche negli ambienti politici di Roma. Anche troppa, secondo il tirannico Nerone, al punto che nel 65 d.C. lo condannò all’esilio nell’isola greca di Gyaros (effettivamente l’esilio era all’ordine del giorno nell’antica Roma). La descrizione che Seneca fa della Corsica come di un «sasso arido e spinoso» sarebbe stata molto più adatta a Gyaros, che era davvero (ed è ancora) un’isola semidesertica.

Dopo la morte di Nerone nel 68 d.C., Musonio fece ritorno a Roma, dove rimase per sette anni prima di venire nuovamente esiliato. Morì intorno al 100 d.C., lasciandoci non solo i pochi appunti presi da Lucio, ma anche il suo allievo più famoso, Epitteto, il quale, come vedremo subito, divenne lui stesso un maestro stoico estremamente influente.

Bibliografia:
Il piccolo libro dello Stoicismo di Jonas Salzgeber


Scopri il Potere della Contemplazione Stoica®

Vuoi esplorare un percorso di crescita personale e scoprire come la saggezza stoica può trasformare la tua vita?

Iscriviti ora alla lista d’attesa e inizia il tuo viaggio con la nostra serie esclusiva di email introduttive sulla Contemplazione Stoica®.
Queste email gratuite ti guideranno attraverso i principi fondamentali, le pratiche quotidiane e le storie di trasformazione che possono ispirarti a vivere una vita più equilibrata e serena.

Non perdere questa opportunità unica! La Contemplazione Stoica® è più di una pratica, è un viaggio di scoperta interiore e benessere. Iscriviti ora e inizia a esplorare i sentieri della saggezza stoica adattati alla vita moderna.

………………………………………………………

Iscriviti GRATIS allo “Stoic Life Daily“. Ricevi dal lunedì al venerdì un concetto, un principio o una strategia stoica quotidiana per affrontare al meglio la tua giornata. Vai su 👉 go.stoiclife.it/daily

Subito in REGALO per te il corso “Memento Mori” – La contemplazione stoica della morte.
Vai su 👉 go.stoiclife.it/daily

ULTIMI ARTICOLI

  1. Contemplazione Stoica®
Lo stress è una parte inevitabile della vita moderna, e può avere effetti profondi sulla nostra salute mentale e fisica. Tuttavia, la filosofia stoica offre strumenti preziosi per gestire lo stress in modo efficace, attraverso l’applicazione delle sue virtù fondamentali. La contemplazione stoica ci aiuta a sviluppare un approccio più equilibrato e razionale verso le […]
  1. Contemplazione Stoica®
L’autodisciplina è la capacità di controllare e gestire le proprie azioni, emozioni e desideri. È una qualità fondamentale per raggiungere obiettivi a lungo termine e mantenere uno stile di vita equilibrato e produttivo. Tuttavia, sviluppare e mantenere l’autodisciplina può essere una sfida continua, soprattutto in un mondo pieno di distrazioni e tentazioni. La filosofia stoica, […]